Polmoni sani per interiorizzare le esperienze significative, e lasciare andare il superfluo.



Inalare. Esalare. Ogni giorno inspiriamo ed espiriamo 17.820 volte, ma raramente notiamo l'importanza del processo. I polmoni sono gli organi dimenticati del nostro corpo, lavorano silenziosamente dietro le quinte per mantenerci in salute.

I Polmoni, attraverso il respiro, ci mettono in contatto con il mondo esterno. Il respiro è il primo atto che compiamo alla nascita: inspirando, entriamo in comunicazione con il nuovo mondo.

IN CHIAVE PSICHICA

Il respiro ci permette di metabolizzare il mondo esterno e di portarlo dentro di noi mettendoci in contatto con il nostro ambiente interno (introspezione), acquisendo la percezione di noi, offrendoci la possibilità di conoscerci.

Questo movimento energetico, ci consente di interiorizzare le esperienze significative, e lasciare andare il superfluo. Solo in questo modo (eliminando e lasciando andare) potremo dare spazio a nuove esperienze e conoscenze, potremo proseguire il nostro percorso evolutivo.


COMPRENDERE IL FUNZIONAMENTO DEI SUOI ​​POLMONI

La respirazione è semplice, vero? Entra l'ossigeno, esce l'anidride carbonica. Ma far circolare questi atomi nel corpo è un vero lavoro. Quando inspiri, i muscoli intorno ai polmoni si attivano e si abbassano, i polmoni si gonfiano. L'aria scorre dentro il naso o la bocca, quindi continua verso la trachea e verso i bronchi. Questi sono tipi di tubi che si separano continuamente in due entità, in cavità sempre più piccole fino a formare microscopiche sacche d'aria chiamate alveoli.

Queste cellule sono circondate da una rete di piccoli vasi sanguigni chiamati capillari. Portano anidride carbonica dal corpo ai polmoni e lo scambiano con ossigeno fresco. L'ossigeno circola nel sangue, nutre il tuo cuore e altri organi e tessuti, mentre l'anidride carbonica lascia il tuo corpo quando espiri. E questo processo si ripete ogni volta che inspiri o espiri.

CONTARE I TUOI RESPIRO

Ecco un'abitudine molto semplice per aiutare i polmoni a mantenersi sani: avere il respiro più lungo possibile. Per farlo facilmente, conta solo quando inspiri ed espiri. Se la tua ispirazione si allunga di oltre 4 battiti, prova anche ad allungare la tua espirazione per la stessa durata. Una volta che ci sei riuscito, prova ad aggiungere un tempo e ad allungare consapevolmente la durata dell'ispirazione e dell’espirazione.

RAFFORZA IL TUO DIAFRAMMA

Apneisti e cantanti d'opera hanno lo stesso segreto: controllare il loro diaframma. Questo muscolo è il motore del tuo respiro. Situato sotto i polmoni, li aiuta ad aprirsi meglio e contrarsi.

Trovare - e lavorare - il tuo diaframma non è facile. Siediti comodamente seduto o sdraiato con le spalle rilassate. Metti una mano sul petto e l'altra sullo stomaco. Inspira lentamente attraverso il naso, senti l'addome gonfiarsi. Quindi espira mentre contrai la pancia. Ripetere questi passaggi più volte.

Piccolo extra: mano sullo stomaco, cerca di contrarre bruscamente e ritmicamente l'addome, sentendo l'aria che esce dai polmoni. Ripeti dieci volte per rafforzare il controllo muscolare.

MUOVI IL TUO CORPO

Un semplice consiglio per migliorare la capacità polmonare è fare aerobica durante l'allenamento. "Aerobica" significa "con ossigeno". Quindi questi sono esercizi che fanno circolare il tuo sangue al cuore. Quindi aggiungi alcuni esercizi cardio quando vai a fare jogging o a casa per un allenamento.

PROFUMI RESPIRATIVI

Eucalipto e rosmarino sono stati a lungo utilizzati per favorire la buona respirazione. Puoi aggiungere questi profumi alla tua vita quotidiana, ad esempio decorando il tuo mazzo di fiori con uno stelo di eucalipto, accendendo una candela profumata o facendo un bagno la cui acqua è profumata con un olio essenziale. Inspira, espira e goditi questo momento purificatore.

BEVANDA TONIFICANTE

Il segreto di polmoni sani potrebbe essere vicino agli armadi della tua cucina. Carolina Brooks, nutrizionista ed erborista, suggerisce di bere ogni giorno un cucchiaino di una bevanda corroborante per proteggersi dai virus.

Per rendere questa bevanda corroborante, metti aglio, rafano, zenzero, cipolla, peperoncino e scorza di limone in un grande barattolo che si chiude. Quindi aggiungere rosmarino, origano, chiodi di garofano, cannella e anice stellato. Copri tutto con il doppio del suo volume di aceto di mele. Chiudi il barattolo e agita la bevanda due volte al giorno per due o quattro settimane. Quindi filtralo e bevi un cucchiaino al giorno.

Stare dritto in piedi

Tua mamma aveva ragione. Tutto è nella postura. Stare in piedi può comprimere i polmoni e causare respiri più brevi. Cerca di alzarti dritto, spalle indietro. Perché non allungarti ogni mattina con una sessione di yoga?

9 views0 comments